Slider

CHI SIAMO

Anna Maria Ossi
Anna Maria OssiFondatrice

Marzo 1978: La Visione

"Mi trovavo nella Chiesa di San Benedetto a Milano, durante la Santa Messa, una improvvisa e breve visione mi coinvolge sul Calvario alla morte di Cristo. Ero vicina a Maria Santissima e scorgo a valle un’immensa folla di persone nere, rese tali dal peccato; l’intera umanità, bisognosa di purificazione e di salvezza. Percepisco l’invito accordato di Cristo a collaborare con Lui a tal fine. La mia risposta fu pronta e generosa. A questa divina chiamata, è seguito da parte del Signore, il dono del carisma profetico, che si attua concretamente in dettati di luce mentale. Comincio quindi a ricevere dettati i cui contenuti spaziano da un capo all’altro dello scibile: Teologia, Mistica, Ecclesiologia, Mariologia, Medicina e Fisica Terrestre."

Luglio 1978: Incontro con Padre Gianfranco Verri

"Come la storia della Chiesa insegna, i carismi esigono discernimento, controllo, vigilanza. Gesù quindi mi affianca come Padre Spirituale, il Sacerdote Giuseppino del Murialdo, Padre Gianfranco Verri. Egli è stato confermato dalla Curia Ambrosiana e dal Cardinale Martini."

8 Gennaio 1994: Nasce l'Opera

"Dopo 16 anni di intensa attività nel ricevere dettati, mi viene chiesto di fondare un’Opera. Nasce quindi l’Opera Corona del Cuore Immacolato di Maria SS. Nome, Natura, Finalità, Struttura Organizzativa, tutto è stato ideato, dettato e spiegato da Gesù. All’inizio l’Opera è rimasta riservata, conosciuta solo da alcune mie amiche. Successivamente una di queste, Altoatesina, compresa e convinta dell’urgenza dell’Opera, cominciò a diffonderla in Alto Adige, Tirolo e Austria."

 

 

 

 

 

 

 

Padre Gianfranco Verri
Padre Gianfranco VerriFondatore
E' un sacerdote Giuseppino di San Leonardo Murialdo.
Nel 1950 si è dedicato all'insegnamento di materie artistiche e nel contempo all'attività pastorale come confessore e predicatore.
La sua ordinazione sacerdotale risale al 1958.
Dal 1985 al 2000 ha realizzato una intensa produzione artistica per le chiese, santuari e cappelle.
Dal 1978 ad oggi per vocazione confermata dalla Curia di Milano, si dedica all'accompagnamento di una confidente del Signore: Anna Maria Ossi, facendosi carico della sua missione carismatica nella Chiesa.
Dal 1997 con Anna Maria guida l'Opera Corona del Cuore Immacolato di Maria SS. La sua diffusione geografica si è verificata oltre che in Austria, nella Svizzera Tedesca, in Germania.
L'Opera rappresentata dal ramo "Gioia della Santa Croce" si è diffusa in Venezuela in San Carlos di Cojedes.
Madonna Immacolata delle Rose Blu
Madonna Immacolata delle Rose Blu

E’ il simbolo dell’Opera, rappresenta la SS. Vergine che dispiega un ampio manto blu sull’intera umanità. Sullo sfondo, la croce gloriosa, segno di Cristo risorto vincitore su tutte le forze del male. Il manto è intessuto di rose blu che rappresentano i membri della Corona. L’arcobaleno che incorona il globo indica l’era di pace dell’umanità rinnovata e santa.

La Nostra Medaglia
Image

Il cuore raggiante di Maria SS. è al centro, circondato da una corona di dodici rose unite tra loro. Si sviluppa a più ampio raggio una corona di dodici stelle. Con impugnatura tra le rose e la punta verso l’esterno si stagliano sette spade fiammeggianti puntate contro le forze del male a difesa del cuore e quindi della Vergine Maria che mai fu nè mai potrà esserne colpita. È espressione forte ed efficace delle potenze angeliche. Il numero sette richiama i sette Arcangeli presso il trono di Dio. Le potenze angeliche dunque sono sostegno ed aiuto formidabile alle umane forze del bene nella terribile battaglia contro le forze del male, che saranno sconfitte per sempre.

 

Il Nostro Rosario
Image
Consiste in una normale corona con grani blu, idealmente simili a "Rose Blu" che ricordano la Rosa Mistica per eccellenza, Maria SS. Tale corona è impreziosita dalla croce, coniata sul nostro bozzetto, recante non solo Gesù crocifisso ma anche la Madre. Questa corona è stata offerta in piazza San Pietro a Giovanni Paolo II da Padre Gianfranco Verri il 12-11-2003 insieme ad un quadro, raffigurante la presentazione di Gesù Bambino al tempio.
Image

Fa parte del trionfo di Maria il riconoscimento ecclesiale della sua azione corredentrice nei confronti del Figlio, Redentore unico dell’intera umanità. Questo concetto l’abbiamo espresso con questa croce: Il Cristo morente è abbracciato alla Madre che forma con Lui un unico corpo immolato per la nostra salvezza.

                                                                                                                                    

Una Nostra Preghiera

A Gesù Crocifisso

per la mistica gioia
d'ogni pellegrino sulla terra

Plumbeo il cielo dell'anima mia
Ti avvolge o Gesù Crocifisso
perchè mia è la colpa
che il tuo amore ha reso Tua
e causa del Tuo Sacrificio.
L'anima Mia attratta da Te
depone ai piedi della Tua S. Croce
il grande dolore mio e dell'umanità,
causato dal non averti accolto,
dal non averti amato.
Gesù nostra luce, finalmente amata,
perdona, giustifica e santifica
l'anima mia e di ogni pellegrino sulla terra
che a te giunge per rinascere in spirito e verità
nel seno benedetto di Maria Addolorata
presente accanto a Te.
Finalmente risorta alla somma grazia
della gioia della S. Croce,
vittoriosa su ogni male
l'anima mia loda e ringrazia
la SS. Trinità. Amen


Opera Cuore Immacolato - info@operacuoreimmacolato.com

Search